MIRACOLO IN CINA

di Arthur Wallis

China Miracle  

APPENDICE  A

 

DATE IMPORTANTI

 

1766-1122 A.C.

Nella valle del Fiume Giallo fiorì la Dinastia Shang. Approssimativamente era il tempo di Mosè.

255-206 A.C.

La dinastia Qin (Ch'in) che dette il nome alla Cina, produsse il suo primo imperatore che unificò le lingue, costruì la Grande Muraglia e portò numerose riforme.

1644-1911 d.C.

La dinastia Qing (Ch'ing o Manchu). I Manchu vennero dal nord.  L'abdicazione dell'ultimo imperatore Manchu mise termine in Cina a 3600 anni di dominio da parte delle dinastie.

1807

Arrivo a Macao di Robert Morrison, primo missionario protestante in Cina.

1822

Prima versione moderna della Bibbia in cinese.

1839-1842

Prima Guerra dell'Oppio, Bretagna contro Cina.

1856-1860

Seconda Guerra dell'Oppio, Bretagna e Francia contro Cina.

1900

Ribellione dei Boxer. Martirizzati 186 missionari protestanti.

1912          

 

Sun Yat-sen inaugurato primo presidente della Repubblica Cinese. Espulso sei settimane dopo.

1919

Trattato di Versailles della Prima Guerra Mondiale che consegnò al Giappone parte del territorio cinese.

1922          

Sun Yet-sen torna al potere.

1934

a Lunga Marcia, ritirata strategica dell'Esercito Comunista dall'Armata Nazionale (Kuomintang).

1937-1945 

Guerra Cino-Giapponese

1945-1949

Guerra Civile tra Nazionalisti e Comunisti.

1949 (Ottobre)

Proclamazione a Beijing (Pechino), della  Repubblica Popolare Cinese da parte di Mao Zedong (Tse-Tung), suo primo presidente. I Nazionalisti stabilirono la loro base a Taiwan.

1951-1952

Campagna di Riforma Terriera. Confisca dei terreni privati. Campagne contro i capitalisti.

1952

Espulsione finale di tutti i missionari dalla Cina.

1954

Fondazione del Movimento Patriottico delle Tre-Autonomie.

1956

Il Movimento dei "Cento Fiori".

1958

Dissoluzione finale di tutte le denominazioni cristiane.

1958

Dissoluzione finale di tutte le denominazioni cristiane.

1958

Il Grande Balzo.

1966-1976 

La Grande Rivoluzione Culturale.

1971

Ammissione della Cina alle Nazioni Unite.

1976

Morte del Premier Zhou Enlai (Chou En-lai) e del Presidente Mao Zedong. Arresto della Banda dei Quattro.

1978

Deng Xiaoping emerge come N. 1 della Cina. Il programma delle Quattro Modernizzazioni che mira ad agricoltura, industria, difesa e scienza.